QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Comuni confinanti, Parolo: “Fondi per Alta Valtellina e Val Sabbia”. Finanziato lo studio di fattibilità per il traforo dello Stelvio

giovedì, 30 giugno 2016

Trento – “Il Comitato ha oggi deliberato in modo definitivo sul finanziamento di due delle cinque aree lombarde beneficiarie dei Fondo Comuni confinanti, attraverso Trento e Bolzano. Le due aree sono l’Alta Valtellina e la Valsabbia”. A dichiararlo e’ Ugo Parolo, sottosegretario alla Presidenza con delega ai Rapporti con il Consiglio regionale, Politiche per la Montagna, Macroregione Alpina (Eusalp), ai Quattro Motori per l’Europa e alla Programmazione negoziata, al termine della seduta del Comitato per la gestione dell’Intesa Fondo Comuni Confinanti, tenutasi oggi a Trento.parolo

ALTA VALTELLINA
“L’Alta Valtellina – spiega il sottosegretario – ha definitivamente visto approvato il finanziamento di tutti i progetti che sono coordinati con la ‘Strategia Aree Interne’ e dello studio di fattibilita’ per il traforo dello Stelvio. Il finanziamento complessivo ammonta a 49.872.000 euro, di cui 37.600.000 euro a valere sul Fondo”.

VALLE SABBIA
“Il Comitato – continua Parolo – ha altresi’ licenziato il programma degli interventi strategici della Val Sabbia, pari a 46.395.000 euro, di cui 10.708.000 euro a valere sul Fondo. Oltre al finanziamento per gli interventi migliorativi sulla viabilita’ e di attrattivita’ turistica della Val Sabbia, il programma permette di disciplinare i rapporti tra Regione Lombardia e Provincia Autonoma di Trento per la regolazione del livello del Lago d’Idro, al fine di garantirne un adeguato livello delle acque e un giusto rilascio di risorsa idrica per l’agricoltura bresciana”.

SOTTOSCRIZIONE IN TEMPI BREVI
“Auspico in tempi brevi – conclude il sottosegretario – di poter arrivare a sottoscrivere le convenzioni fra Regione Lombardia ed il Fondo Comuni Confinanti, necessarie per poter procedere alla progettazione ed alla messa in appalto dei lavori. Un doveroso ringraziamento al presidente del Comitato, Roger De Menech a tutti i suoi componenti, ai Sindaci ed a tutti i funzionari che hanno reso possibile la chiusura di questo percorso impegnativo”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136