QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Comicità e magia a Ridendro&Scherzandro: Raul Cremona alla seconda serata in Trentino

mercoledì, 24 giugno 2015

Dro – Il Comitato Carnevale – composto da Maurizio Bonani, da Renato Tavernini, Sergio Matteotti, Francesco Raffaeli e Giorgio Angeli – annuncia la tripletta di cabarettisti in gara e l’ospite “big” della seconda serata di “Ridendro&Scherzandro”, il festival italiano di cabaret in programma dal 16 al 19 luglio in Piazza della Repubblica a Dro.raul-cremona

E così, venerdì 17 luglio, a contendersi l’accesso in finale e a “scaldare il pubblico” per l’esibizione del cabarettista di punta, saliranno sul palco Luca Boscolo, detto Bisto, giovane comico di Fano, parte del gruppo “Zelig Lab Romagna-Igea Marina”; Roberto Serafini di Belluno, comico di lungo corso e autore anche di testi per altri colleghi; e Diego Carli di Verona.

A disposizione di ognuno, due manche da 7 minuti per conquistare giuria popolare e di qualità e lasciare poi la scena all’ospite d’onore Raul Cremona.

Colonna portante di Zelig Circus dal 1998, da sempre è in grado di unire comicità e illusionismo, anche grazie a personaggi come Silvano il Mago di Milano, con cui rifà affettuosamente il verso al popolare Mago Silvan. Cremonese di nascita, dopo anni di gavetta in tv locali, approda nel 96 al grande schermo grazie a Mai dire Gol, dove conquista giovani e meno giovani con l’esilarante personaggio del Mago Oronzo, grottesco prestigiatore dallo stuzzicadenti in bocca e dalla canottiera unta. Di lì è un fiorire di personaggi, tra cui Omen, che ce l’ha a morte con le donne ma che poi si fa immancabilmente mettere i piedi in testa dalla moglie, o il melodrammatico Jacopo Ortis o Evok, il Messia di una improbabile pseudoreligione dai rituali bizzarri.

“Raul Cremona – ha dichiarato Maurizio Bonani – è stato uno dei primi ospiti del nostro festival, uno dei primi che ha creduto in noi onorandoci con la sua presenza. Ci è sembrato doveroso richiamarlo sul palcoscenico di Piazza della Repubblica per il decennale e siamo certi che il pubblico apprezzerà il suo spettacolo, fatto non solo di comicità ma anche di divertenti giochi di prestigio che contribuiscono a renderlo ancora più magico”.

SCHEDE CONCORRENTI

Luca Boscolo detto Bisto, nato a Vizzolo Predabissi (MI) nel 1983 e da tempo residente a Fano (PU), ha frequentato diversi corsi di improvvisazione e dal 2014 collabora con il duo comico “I Sequeatrattori” di Roma a cui apre gli spettacoli. A giugno 2014 vince il Premio della Critica al Festival della Comicità di Fano; ad agosto è finalista al “Festival Nazionale Cabaret Adriatica” di Lanciano, ad ottobre è semifinalista al concorso “SOS Cabaret di Arezzo”, a novembre al concorso “Carpediem” di Roma e a gennaio 2015 al concorso “Faenza cabaret – Alberto Sordi”. Nel corso della stagione 2014-2015 è entrato nello Zelig Lab Romagna di Bellaria- Igea Marina.

Roberto Serafini di Belluno inizia la carriera teatrale nel 1988 con il gruppo amatoriale “Bretelle Lasche”, con il quale ha lavorato ininterrottamente fino al 2002. Nel suo curriculum vanta stages di teatro, voce, narrazione e doppiaggio con personaggi del calibro di Giorgio Albertazzi, Eugenio Allegri, Beppe di Mauro e altri, oltre che di canto, scrittura e clown/cabaret. Dopo alcune collaborazioni con tv locali, nel 2011 ha partecipato al programma Container Cirilli con Gabriele Cirilli, andato in onda sul canale Sky Comedy Central. Ha collaborato alla realizzazione di battute per le raccolte “Anche le formiche nel loro piccolo si incazzano” del 2002, Le Formiche e le Cicale del 2004 e all’agenda Comix 2006 e Comix 2014 e continua a collaborare come battutista per diversi comici.

Diego Carli di Verona è un comico che vede la realtà con distaccata e cinica ironia. Con un rapporto diretto e schietto, sferza, ammicca, colpisce e scansa, fa pensare, fa innamorare, con calma, senza fretta, senza pudore, a tratti con malizia, a volte con poesia quasi fosse l’ultima cosa che gli rimanga da fare su questa terra.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136