QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Ciclismo: annulli e cartoline celebrative di Poste Italiane per i Campionati Italiani in programma nel weekend a Darfo Boario Terme

mercoledì, 22 giugno 2016

Darfo – Poste Italiane dedica due speciali annulli celebrativi e due cartoline filateliche ai Campionati Italiani di ciclismo, manifestazione organizzata dall’Associazione Sportiva Boario Terme; i campioni italiani Donne élite – Donne juniores e Professionisti correranno sulle strade della Valle Camonica.

Sabato 25 e domenica 26 giugno in piazzale Einaudi, dalle 10.00 alle 16.00, sarà allestito uno spazio filatelico temporaneo presso il quale sarà possibile ottenere l’annullo della corrispondenza con i timbri creati  per l’occasione, che riproducono il logo della manifestazione.ciclism

Presso lo spazio filatelico sarà inoltre disponibile un cofanetto contenente due cartoline filateliche dedicate, edite da Poste Italiane in tiratura limitata di 500 esemplari per ogni soggetto.

Sarà anche possibile acquistare tutte le emissioni di francobolli dell’anno in corso e in particolare quelle con tematiche attinenti alla manifestazione, insieme ai tradizionali prodotti filatelici di Poste Italiane: folder, pubblicazioni e tessere filateliche, cartoline, libri e raccoglitori per collezionisti.

Per l’annullo verranno utilizzati due francobolli: il primo, emesso nel 2014, è dedicato al Comitato Olimpico Nazionale Italiano nel centenario della fondazione; il secondo, emesso nel 2009 e celebrativo della Giornata dello Sport, raffigura il ciclista Gino Bartali.

ciclismo

Gli annulli speciali, dopo l’utilizzo nelle giornate del 25 e 26 giugno, saranno depositati presso lo Sportello Filatelico dell’Ufficio Postale di Brescia Centro in Piazza della Vittoria per i sessanta giorni successivi, al fine di soddisfare le richieste di bollatura che perverranno dai collezionisti.

I piastrini filatelici saranno successivamente depositati presso il Museo storico della Comunicazione di Roma.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136