QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Cerimonia Trentennale alluvione Valtellina, Cattaneo: “Testimoniare vicinanza a comunità ferita”

martedì, 18 luglio 2017

Valdisotto - “A 30 anni da questi tragici accadimenti che sono costati la vita a 53 persone, vogliamo commemorare quanto accaduto e testimoniare la vicinanza ad una comunità che, insieme all’intero popolo lombardo, non ha dimenticato quel terribile 18 luglio 1987. Una comunità che, pur restando ferita da una calamità naturale, ha saputo reagire dimostrando grande pragmatismo e solidarietà verso il prossimo“. cattaneo pedrini valdisottoLo ha detto il Presidente del Consiglio regionale della Lombardia, Raffaele Cattaneo, partecipando alla cerimonia celebrativa del Trentennale dell’alluvione in Valtellina, presso la frazione di Aquilone nel Comune di Valdisotto.

Oggi ricordiamo anche quanto è stato fatto con la Legge Valtellina varata da Regione Lombardia che ha permesso di risolvere nel corso degli anni molti problemi strutturali. Ricordiamo il trentennale di una tragedia, ma anche il frutto di un lavoro che ha permesso di cambiare moltissimo in tema di dissesto idrogeologico grazie ad una azione capillare su tutto il territorio“.

Cattaneo ha inoltre sottolineato che “la presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella in Lombardia  è importante e fa capire quanto questa tragedia abbia colpito tutti noi dimostrando la volontà delle istituzioni di non dimenticare, ma di vivere nel ricordo delle vittime e delle loro famiglie”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136