QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Castel Ivano, Ivano Fracena e Samone: domenica i referendum consultivi sulla fusione

martedì, 15 marzo 2016

Castel Ivano –  Si vota dalle 8 alle 21, fusione fra Castel Ivano, Ivano Fracena e Samone: domenica i referendum consultivi. Domenica 20 marzo 2016, si terranno in Trentino i referendum consultivi per l’aggregazione nel comune di Castel Ivano dei comuni di Ivano Fracena e Samone. Si voterà nei tre comuni interessati dalle 8 alle 21. Gli elettori chiamati al voto sono complessivamente 3975 di cui 1008 però iscritti all’Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero (A.I.R.E.). Un dato importante, perché questi ultimi, come prevede la normativa regionale, non saranno conteggiati nel calcolo relativo al quorum partecipativo. Affinché i referendum siano validi occorre che in ogni comune partecipi al voto almeno il 40% degli aventi diritto (senza contare appunto gli elettori iscritti all’A.I.R.E.) e la fusione per aggregazione sarà possibile solo se, in ogni comune, i voti favorevoli saranno la maggioranza di quelli validamente espressi.

fusione comuni fac simile

Agli elettori di Castel Ivano, tramite due schede referendarie, verrà chiesto se sono o meno d’accordo che al loro comune siano aggregati i comuni di Ivano Fracena e di Samone. Viceversa, agli elettori di Ivano Fracena e Samone, sarà chiesto se sono o meno favorevoli all’aggregazione con Castel Ivano.

Sul sito internet della Regione, all’indirizzo www.regione.taa.it sotto la voce “Referendum consultivi 20 marzo 2016” saranno pubblicati i dati relativi all’affluenza e i risultati. I rilevamenti per l’affluenza sono previsti alle 11, alle 17 e alle 21. Lo spoglio avverrà domenica sera al termine delle operazioni di voto.

In caso di esito favorevole alle aggregazioni e dunque alla fusione fra i tre comuni, Castel Ivano non andrà alle elezioni, già indette, nella tornata dell’8 maggio.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136