QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Casinò di Campione d’Italia: a Francesco Mazzarella la prima edizione del Red Shark

martedì, 3 maggio 2016

Campione d’Italia – Francesco Mazzarella è il migliore dei 653 iscritti di questa prima edizione del Red Shark 60.000 garantito. Secondo posto per Niccolò Audannio, a lungo chipleader del torneo, e terzo per Daniele Ferro. Domenica all’inizio del Day2 si sono presentati in 167 a caccia della prima moneta da 20.000 euro, il chipleader era Andrea Prandina con 502.000 gettoni. 50 sono state le posizioni premiate e dopo quasi 7 ore di gioco in questo final day è scoppiata la bolla: è stata Angela Carmosino ad eliminare Giovanni Nava.47,-a-Francesco Mazzarella vincitore de la prima edizione del Red Shark

Tra i premiati illustri troviamo Cristian Viali, Enrico Mognaga e Maurizio “Il professore” Musso. I primi 50 si sono spartiti i 79.177 euro di prize pool, niente male per un torneo ideato e organizzato in pochi giorni che partiva da un garantito di 60.000. Niente male se si considera che nel giorno del Final Day, oltre ai 167 players del Red Shark hanno trovato posto al primo piano del Casino di Campione d’Italia 83 iscritti per il 100+20 delle 18.30 e 46 per il Ministar delle ore 21: due tornei senza montepremi garantito, che dimostrano quindi l’attaccamento della community alla room campionese. Niente male per il nono evento consecutivo del Campione Poker Team.

Tra l’altro giovedì è la volta di un nuovo torneo, il decimo di fila, il Poker Masters at Work nella sua versione Special con 50.000 euro di montepremi garantito più 5 ticket per il prossimo IPO21, dal 2 al 6 giugno, con montepremi di 600.000 euro garantiti. L’IPO sarà il torneo che concluderà questa primavera incandescente del Campione Poker Team. La settimana prima dell’Italian Poker Open ci sarà infatti il 27esimo Only The Barracudas con 100.000 euro garantiti. Ma torniamo a questo Red Shark che con la sua formula low buy in da 125+25 euro e la struttura da 35 minuti con 35.000 di stack, ha riscosso grande successo. Con il tempo Red Shark si propone di replicare il successo di Only The Barracudas che nel giro di un anno e 9 mesi ha collezionato ben 26 edizioni. Del resto lo “squalo”, come il “barracuda”, è un pesce territoriale e, a Campione, si trova molto bene. Nella foto Francesco Mazzarella vincitore de la prima edizione del Red Shark


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136