Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Capodanno formato Hollywood al Casinò Campione d’Italia

lunedì, 1 gennaio 2018

Campione d’Italia – Capodanno da star al Casinò Campione d’Italia dove l’inizio del 2018 è stato festeggiato con un grande party ispirato ai fasti di Hollywood e al mito di Marilyn Monroe, madrina virtuale e reale della serata attraverso la voce e le movenze di Justine Mattera, showgirl nota in tutto il mondo per la sua abilità nel vestire i panni della “più affascinante tra le bionde”. casUn party da sogno al quale hanno partecipato oltre seicento ospiti, divisi tra il grande Salone delle Feste al nono piano della casa da gioco e il ristorante Seven, per una festa che è proseguita ben oltre lo scoccare della mezzanotte accompagnata dalla musica e dai brindisi di rito. A dare il benvenuto al 2018 il sindaco Roberto Salmoiraghi che dopo aver fatto gli auguri agli ospiti, ai suoi concittadini ha ringraziato il personale della casa da gioco per il loro impegno e professionalità (foto di Carlo Pozzoni).

cas2Meraviglie sotto forma di prelibatezze nel piatto, preparate dallo chef Lorenzo Staltari, ma anche tante sorprese per gli ospiti del Casinò Campione d’Italia accolti da un regalo beneaugurante al loro ingresso in sala. Una serata che sarà difficile da dimenticare quella di San Silvestro tra gli auguri “irriverenti” di Beppe Grillo doppiato dalla voce della “Zanzara” di Radio24, Andro Merku, e la danza da sogno sospesa nell’aria della ballerina e ginnasta Ada Ossola, ispirata al mito di Federico Fellini.

casinoA strappare risate ci ha pensato Fabrizio Fontana con il suo James Tont mentre a garantire la giusta dose di fascino ci ha pensato Justine Mattera nei panni della divina Marylin, accompagnata sul palcoscenico di Campione dai ballerini del Glam Ballet nell’interpretazione di “My heart belongs to daddy” e “Diamonds are a girl’s best friend”. Intensa l’interpretazione di Dolcenera, che al pianoforte ha riproposto alcuni brani del suo ultimo album omaggio al mondo del cinema realizzato per 20th Century Fox.

dolceneraA lei insieme agli applausi del pubblico in sala è andato anche un omaggio floreale del Comune di Campione d’Italia che le ha consegnato il vicesindaco Alfio Balsamo. A dare il via alle danze, nel vero senso del termine, non poteva che essere John Travolta reso immortale dalla “Febbre del sabato sera”. A far rivivere l’atmosfera dei mitici anni ’70 ci ha pensato il ballerino Lele Dinero e la festa a Campione è proseguita fino all’alba del 2018.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136