QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Campione d’Italia: pubblico del casinò in delirio al concerto dei “Dirotta su Cuba”

domenica, 12 ottobre 2014

Campione d’Italia - “La gelosia” dei Dirotta su Cuba ha fatto ballare, cantare e applaudire il pubblico che ieri sera ha scelto il Salone delle Feste per trascorrere una serata tutto cibo e musica. Il tempo non sembra essere passato per i tre musicisti, che ricordano quegli anni in cui la discoteca era un vero svago e dove si faceva tardi con quelle hit che non mancano mai nei concerti.

Tra le loro hit, le personalissime “È andata così”, ma anche la cantatissima “Non dire no”, fino alla più celebre “Gelosia” che, come ha sottolineato la cantante, ha permesso ai tre artisti toscani, di cambiare vita.

La acid jazz band è ormai una certezza: è la loro musica a far ballare. Il gruppo che al Festival di Sanremo ha preso parte nel 1997 con Toots Thielemans proponendo il brano “ÈDirotta10 (FILEminimizer) andata così”, ha fatto rivivere una platea che ha poi apprezzato quel remake anni Settanta della musica internazionale: dalle disco hits di Gloria Gaynor, a Dione Warwick fino agli Chic. A chiudere il concerto i loro pezzi forte, ma anche uno Jesahel di Ivano Fossati, in versione femminile.

Bellissima la voce di Simona Bencini che ha proposto un revival di “Mama mia” da brivido, ma anche perfetta la versione di “Le freak” e la ballatissima “We are family”, senza eguali l’interpretazione del successo di Donna Summer, Bad girls.

Piacevolissimo il medley che sembra aver fermato il tempo per Simona Bencini, la voce della band, Rossano Gentili alla tastiera e Stefano De Donato, al basso. L’affiatatissima band era anche accompagnata da Luca Gelli alle chitarre, Leonardo Volo alle tastiere, Francesco Cherubini alle tastiere e Naya Guelfi al coro. I Dirotta su Cuba si sono così guadagnati un ruolo quello di essere dei veri personaggi della musica di qualità.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136