QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Campione d’Italia: il bilancio trimestrale conferma l’aumento di incassi e ingressi del Casinò

giovedì, 3 aprile 2014

Campione d’Italia – Il bilancio trimestrale del Casinò Campione d’Italia conferma un trend positivo: nel primo trimestre gennaio-marzo 2014 infatti la casa da gioco campionese ha registrato una crescita del 3,7 per cento rispetto al pari periodo del 2013. E’ un chiaro indicatore che il piano attuato per fronteggiare la crisi sta producendo i risultati necessari per il consolidamento della continuità aziendale e della leadership nazionale.

I dati ufficiali, appena resi noti, lo dimostrano: in gennaio, febbraio e marzo i proventi sono cresciuti, come detto, del 3,7 per cento, un risultato confortante anche in un ambito di analisi piùCasinò Campione Pagan 1 ampio, visto che oltrepassa del 2,2 per cento anche quello conseguito nel primo trimestre del 2012. E sono aumentati anche gli ingressi, del 6,5 per cento, rispetto ai primi tre mesi dell’anno scorso. “Teniamo alta la guardia per assicurare al Casinò Campione d’Italia l’eccellenza che gli compete – dichiara l’amministratore delegato Carlo Pagan – anche grazie a iniziative come la prima edizione dell’Italian Slot Championship, il torneo nazionale on-line/off-line di slot, che sta contribuendo ai nostri buoni risultati complessivi”. Bene il Casinò, insomma, con gratificazione anche dei giocatori in un mese, come il passato marzo, generoso di vincite e che è stato il migliore, quanto a risultati, del primo trimestre 2014. In marzo, infatti, gli incassi sono aumentati del 6 per cento – sfondando il tetto degli 8 milioni di Euro – “anche proprio grazie alla capacità d’attrazione dell’Italian Slot Championship” assicura Pagan.

 Nella foto sopra  Carlo Pagan, amministratore delegato del Casino’ di Campione d’Italia.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136