Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Bolzano, la Provincia mira a ridurre la presenza di orsi e lupi

venerdì, 1 settembre 2017

Bolzano – Stop a orsi e lupi. La Provincia di Bolzano ha paventato l’idea di uscire da progetti di ripopolamento, ad esempio Life Ursus e WolfAlps, e potrebbe esserci un incidente di percorso o un raffreddamento dei rapporti con quella di Trento. Infatti la Provincia autonoma altoatesina chiederà un tetto massimo per lupi e orsi. Mentre quella di Trento vuol proseguire.lupo

L’assessore Schuler, assieme al governatore Arno Kompatscher, avanzeranno richiesta al governo romano “contingentare la presenza di lupi”. L’ipotesi di revocare il contratto del progetto Life Ursus fa passi avanti in Trentino. La Provincia autonoma, che ha la competenza per la caccia, mira a una riduzione di lupi. Insomma bisogna tornare a sparare e le polemiche sono dietro l’angolo.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136