QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Bolzano: Kompatscher incontra Cusumano, nuovo Commissario del Governo

giovedì, 18 maggio 2017

Bolzano - Incontro di Kompatscher con il nuovo Commissario del Governo. Visita in Provincia del nuovo commissario del Governo Vito Cusumano, che ha incontrato il presidente Arno Kompatscher.Cusumano Kompartscher 1

Gli sviluppi dell’autonomia altoatesina, la situazione di richiedenti asilo e profughi, la sicurezza e la collaborazione tra l’autorità statale e la Provincia di Bolzano sono stati tra i temi discussi dal presidente Arno Kompatscher con il nuovo commissario del Governo Vito Cusumano (nella foto a sinistra con accanto Kompatscher). Il presidente  si è soffermato sulla specialità e sugli sviluppi dell’autonomia altoatesina, ha illustrato il sistema finanziario che regola il rapporto Roma-Bolzano e l’Accordo di Milano e ha ricordato che l’Alto Adige, a differenza dell’opinione diffusa a livello nazionale, non costa nulla allo Stato perché non riceve più (in termini di servizi e trasferimenti) di quanto versa. Il Presidente della Provincia e il Commissario del Governo hanno concordato sull’importanza della sicurezza e dell’ordine pubblico e hanno ribadito la volontà del sostegno reciproco e della collaborazione. Nel cordiale incontro a Palazzo Widmann si è parlato anche della visita prevista il prossimo 11 giugno a Merano dei presidenti della Repubblica italiana e austriaca, Sergio Mattarella e Alexander Van der Bellen.

Vito Cusumano, finora vicario presso la prefettura di Venezia, è nato a Mazara del Vallo (Trapani) nel 1960 e in precedenza ha maturato esperienze nelle sedi di prefettura di Caltanissetta e Alessandria. A Venezia si è occupato anche di incarichi emergenziali, tra cui l’individuazione e la gestione di strutture per l’accoglienza di cittadini richiedenti asilo. Dal 2014 segue inoltre le attività legate all’attuazione del piano straordinario nazionale di accoglienza di cittadini stranieri richiedenti la protezione internazionale.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136