QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Bolzano, Karl Tragust va in pensione. Il saluto dell’assessore Stocker

mercoledì, 30 agosto 2017

Bolzano – L’assessora Stocker ha ricevuto Karl Tragust. capo della Ripartizione politiche sociali per quasi 20 anni in procinto di andare in pensione. Nella foto l’assessora Martha Stocker e Karl Tragust.

Stocker - TragustL’assessora provinciale alla salute ed alle politiche sociali, Martha Stocker, ha ricevuto questa mattina Karl Tragust, in procinto di andare in pensione. Per quasi 20 anni Tragust ha diretto la Ripartizione politiche sociali della Provincia e ricoperto incarichi di responsabilità nell’ambito dell’Amministrazione provinciale.

Durante il cordiale incontro l’assessora Stocker ha sottolineato l’importante ruolo svolto da Karl Tragust “Nel corso della sua direzione – ha affermato l’assessora – sono state realizzate alcune delle più importanti riforme provinciali nel campo del sociale con una serie di interventi nel campo del welfare che vengono tuttora considerati dei veri e propri best practice del settore a livello nazionale”

Karl Tragust ha iniziato la propria attività lavorativa nell’Amministrazione provinciale nel novembre del 1982 e dal novembre del 1993 sino al dicembre 2011 ha ricoperto la carica di direttore della Ripartizione Servizio sociale, che successivamente ha assunto l’attuale denominazione di Politiche sociali.

Durante la sua attività dirigenziale ha svolto un ruolo di primo piano nella realizzazione del welfare provinciale e nella creazione di una serie di interventi nel campo della previdenza e dell’assistenza che collocano la Provincia di Bolzano ai vertici sia a livello nazionale che europeo. Particolarmente importante il suo contributo per il riordino dei Servizi sociali e per l’introduzione, nel 2008, dell’assegno provinciale per la non autosufficienza.

Dal luglio 2010 al luglio 2015 ha ricoperto la carica di presidente dell’Agenzia per lo sviluppo sociale ed economico (ASSE) presso la Ripartizione famiglia e politiche sociali e nel 2012 è stato nominato dal responsabile nazionale della Protezione civile, Franco Gabrielli, alla carica di “Soggetto attuatore per l’emergenza Nord-Africa” a livello provinciale. Attualmente è referente per le questioni europee all’interno del Dipartimento provinciale per le politiche sociali.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136