QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Bolzano: incontro tra Arno Kompatscher e Josef Pühringer

mercoledì, 1 marzo 2017

Bolzano  - Ultimo mese da presidente per Pühringer, incontro con Kompatscher. Visita di commiato a Palazzo Widmann del presidente dell’Austria superiore, Josef Pühringer.

Bolzano - Austria

Incontro a Palazzo Widmann tra Arno Kompatscher e Josef Pühringer (a sinistra nella foto UPS) . Terminerà il 6 aprile il lungo mandato di Josef Pühringer alla guida della Giunta regionale dell’Austria superiore. Nominato governatore per la prima volta nel 1995, Pühringer ha ricevuto nel 2010 il Grande ordine di merito, la massima onorificenza della Provincia di Bolzano. Tra gli incontri in programma del quasi ex Landeshauptmann, questa sera (1° marzo) ve n’è stato uno anche a Bolzano: Pühringer, infatti, è stato ricevuto a Palazzo Widmann dal presidente della Provincia Arno Kompatscher, con il quale si è intrattenuto parlando di Europa, economia, mobilità, salute e politiche sociali.

Oltre ad analizzare in maniera generale la situazione politica italiana e austriaca, Kompatscher e Pühringer si sono confrontati anche su temi al centro dell’agenda europa come i fenomeni migratori e le risposte che Stati e Regioni sono chiamati a dare, nonchè le spinte nazionaliste e populiste che caratterizzano molti paesi del vecchio continente. “Le sfide che Alto Adige e Austria superiore devono affrontare – sottolinea Kompatscher – sono molto simili, e per questo motivo ritengo che la collaborazione e il confronto tra le regioni dell’arco alpino sia fondamentale. Possiamo imparare l’uno dall’altro, e fare fronte comune ci rende molto più forti nei confronti di Bruxelles”.

Il governatore dell’Austria superiore ha assicurato al presidente altoatesino che il suo successore, Thomas Stelzer, sarà un “interlocutore competente, esperto e affidabile, che proseguirà lungo la strada della collaborazione nei settori della cultura e dell’economia. Ma non solo – ha spiegato Pühringer – la cooperazione tra Austria superiore e Alto Adige andrà avanti anche a Bruxelles, nell’ambito del Comitato delle regioni, e vi saranno ulteriori scambi tra i progetti transfrontalieri: da un lato l’Euroregione Danubio-Moldava e dall’altro l’Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136