Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Bolzano, il presidente Kompatscher incontra i vertici della Polstrada

giovedì, 9 agosto 2018

Bolzano - I vertici locali della Polizia stradale ricevuti dal presidente Kompatscher a Palazzo Widmann. Collaborazione positiva per sicurezza e prevenzione (nella foto USP Arno Kompatscher e il dirigente della Polizia stradale, Luigi Peluso).Kompatscher - Peluso

Il dirigente del Compartimento Polizia stradale di Trentino-Alto Adige e Provincia di Belluno, Luigi Peluso, e la nuova comandante della sezione di Bolzano, Anna Lisa Mongiorgi, sono stati ricevuti questa mattina a Palazzo Widmann dal presidente della Provincia, Arno Kompatscher. Si è trattato del primo incontro ufficiale tra il Landeshauptmann e i nuovi vertici locali della Polizia stradale, visto che Peluso e la Mongiorgi si sono insediati da poche settimane. Durante l’incontro, Kompatscher ha definitivo positiva la collaborazione presente da anni fra le due istituzioni, in maniera particolare per quanto riguarda le operazioni di controllo legate alla sicurezza, principalmente lungo l’autostrada del Brennero.

Una partnership, quella tra amministrazione provinciale e Polizia stradale, che è stata ulteriormente rafforzata negli ultimi anni grazie ad una serie di iniziative, come ad esempio la campagna No Credit per la sicurezza in moto, che hanno coinvolto direttamente le forze dell’ordine tramite il rafforzamento dei controlli lungo le strade di montagna. “Oltre a ciò – ha proseguito il presidente altoatesino – sono molto importanti le azioni che puntano alla prevenzione tramite la sensibilizzazione, in maniera particolare quando sono rivolte alle giovani generazioni”.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136