QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Boario: accordo tra il Comune e la Terme sul parco in stile liberty

giovedì, 10 aprile 2014

Darfo Boario Terme – Un accordo per valorizzare il territorio e le terme: è quanto sottoscritto dal Comune e dalle Terme di Boario. L’intesa è legata alla compravendita del Parco delle Terme e in base al documento l’Amministrazione comunale sborserà due milioni e mezzo di euro e il Gruppo Trombini si impegnerà a gestire il polmone verde e termale fino al 31 dicembre 2017 facendosi carico delle spese ordinarie e straordinarie.

Secondo gli amministratori locali  si tratta di un importante accordo: “Avevamo ereditato un problema e l’abbiamo risolto – commenta l’assessore al Bilancio, Osvaldo Benedetti -. E’ stato onorato un impegno per garantire il proseguo dell’attività me la valorizzazione del comparto turistico e termale”.parco Terme Boario

I termini dell’intesa: il Comune proprietario di ventiquattro mila metri quadrati di parco dove si trovano i fabbricati in stile Liberty e le fonti termali doveva versare 2 milioni e 575 mila euro alle Terme. Ora che ha ricevuto i soldi dal Bim e con una quota dell’avanzo di amministrazione ha inteso onorare il patto e in base all’accordo ci sarà una valorizzazione del brand. Le Terme sono state riscoperte negli ultimi anni e quella di Darfo Boario è un’attrazione anche per le numerose manifestazioni che vengono promosse, soprattutto nel periodo estivo.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136