Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Bilancio meteo, in Alto Adige è stato l’autunno più freddo dal 2010

giovedì, 30 novembre 2017

Dobbiaco – Termina oggi, dal punto di vista meteorologico, l’autunno: secondo il bilancio del Servizio meteo provinciale è stato il più freddo degli ultimi 7 anni (foto @USP).

freddo neve“E’ stato l’autunno più freddo dal 2010″. Questo il bilancio tracciato dal meteorologo provinciale Dieter Peterlin, il quale sottolinea la grande varietà degli ultimi tre mesi: un settembre molto freddo, un ottobre più caldo del solito e un novembre nella media. La giornata più calda dell’autunno è stata il 7 settembre con i 27,9 gradi registrati a Gargazzone, mentre dall’altra parte sono da segnalare i -10,9 gradi del 27 novembre a Dobbiaco. Il capitolo precipitazioni ricalca sostanzialmente l’andamento delle temperature, con un settembre molto piovoso, un ottobre secco e soleggiato e un novembre nella media di lungo periodo.

Da segnalare, però, l’arrivo della neve piuttosto in anticipo, anche se il trend ricalca quanto avvenuto negli ultimi anni: solo nella notte fra il 5 e il 6 novembre, infatti, sulle montagne dell’Alto Adige sono caduti fino a 60 centimetri di neve fresca. Per quanto riguarda le previsioni, gli esperti del Servizio meteo provinciale confermano che anche nei prossimi giorni il freddo continuerà a farla da padrone. Previste temperature decisamente invernali, che nelle vallate di montagna andranno anche oltre i 10 gradi sotto lo zero.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136