QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Bilancio 2016 approvato e in utile per il Consorzio dei Comuni Trentini: tutti i dati

venerdì, 26 maggio 2017

Trento – “Colgo con soddisfazione un importante risultato aziendale che qualifica l’attività del Consorzio dei Comuni Trentini. Il consenso dei Soci ci dà l’energia per continuare, nella logica cooperativa, uno sviluppo importante dei servizi, investire al meglio per supportare i Soci, contenere le spese in un periodo in cui Comuni e Comunità di Valle sono al centro di una ristrutturazione che necessita di un supporto di qualità e di elevate professionalità”. Sono le parole del Presidente dei Comuni Trentini Paride Gianmoena (nella foto insieme a Rossi e Daldoss) a commento dei risultati di bilancio 2016, approvato dal Consiglio di Amministrazione e portato in assemblea per l’approvazione definitiva.

Gianmoena Rossi DaldossIl bilancio 2016

E’ un bilancio che conferma il trend di crescita della società cooperativa evidenziando una gestione virtuosa ed altresì una tendenza positiva in termini di servizi erogati nel corso del 2016. E a parlare sono i numeri con un volume di produzione che si attesta sui 3milioni 935.091 euro, rispetto ai 3milioni 386.593 del 2015. La crescita è del 16 per cento; una cifra doppia rispetto all’aumento del costo del personale che si ferma all’8 per cento. Nel 2016 il costo della produzione è stato di 3milioni 451.211 euro, con un utile, al netto delle imposte, che raggiunge i 380mila755 euro evidenziando un incremento del 113 per cento rispetto ai 178mila915 euro del 2015.

Il volume potenzialmente rilevante dell’utile registrato, e difficilmente replicabile, ha delle motivazioni di carattere eccezionale e non strutturale, ma conferma come il ruolo del Consorzio dei Comuni Trentini sia sempre più centrale nell’ottica di garantire la massima efficienza degli Enti locali nei confronti dei cittadini. Un lavoro portato avanti nel corso degli anni con una crescita che si conferma costante e che segue un suo preciso andamento che, logicamente, non corrisponde ai numeri straordinari del 2016.

Nei dati si inseriscono le 4 aree: stipendi, formazione, innovazione e consulenza (quest’ultima gratuita). I servizi ai Soci nel dettaglio riguardano i progetti di fusione dei comuni, l’elaborazione di stipendi, i servizi innovativi (ComunWeb, Privacy, CoSmoS e Sensor Civico) e i servizi di formazione.

Idee in relazione ai nuovi servizi

Per continuare il trend di crescita, anche in relazione al passaggio della direzione dal dottor Alessandro Ceschi al dottor Marco Riccadonna, è stata attivata una serie di progetti che devono concretizzarsi, sempre nella logica di supporto ai Soci con gli utili registrati destinati a incrementare i servizi sul solco dei principi cooperativi. In questi giorni le valutazioni sono all’ordine del giorno per definire una loro veloce realizzazione.

- Il progetto di omogeneizzazione di applicativi informatici, un processo fortemente voluto dagli Enti Locali e condiviso con la Giunta provinciale.

- Il progetto del controllo strategico delle performance e di gestione sperimentato dal Consorzio e destinato a supportare un modello organizzativo virtuoso di gestione della cosa pubblica accompagnando gli Enti Locali alle scelte organizzative che vorranno intraprendere

- Il supporto agli Enti Locali su temi nuovi e impegnativi tra cui il partenariato tra pubblico e privato, nonché l’assistenza rispetto all’esercizio di funzioni amministrative, tra le quali il servizio finanziario, la cui efficienza risulta di fondamentale importanza per gli Enti Locali. Il tutto mediante il consolidamento, l’adeguamento e lo sviluppo di modalità di supporto alle attività fornite dal Consorzio dei Comuni Trentini. Un progetto da elaborare e gestire in sinergia con la Provincia Autonoma e, in particolare, con l’Assessorato alla coesione sociale.

- Sviluppo di corsi di formazione per amministratori

- Sviluppo della piattaforma ComunWeb

- Sviluppo di nuove infrastrutture informatiche destinate al supporto dell’attività dei segretari comunali in materia di trasparenza anticorruzione e semplificazione


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136