Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Assemblea annuale Anap: premiati 20 “Maestri d’opera e d’esperienza” bresciani

giovedì, 14 dicembre 2017

Gavardo – Incontro tradizionale prenatalizio per l’Anap di Brescia, l’associazione degli artigiani pensionati di Confartigianato Brescia. Un’associazione, quella di Anap Brescia, in continua crescita e che sfiora ormai i 2mila aderenti nella sola provincia di Brescia e un centinaio erano presenti quest’anno a Gavardo, presso la sala convegni del ristorante “All Trote” per l’annuale incontro dei soci. anapIl via ai lavori, dalle ore 11, alla presenza dei vicepresidenti di Confartigianato Brescia Pierangelo Landi e Bruno Bettinsoli, oltre al presidente Anap Brescia Luigi Venturini eal presidente regionale Anap Giovanni Mazzoleni. In occasione del tradizionale incontro di Natale sono stati premiati 20 “Maestri d’opera e d’esperienza”, per la loro lunga attività in vari settori d’attività artigiane. Il punto sulle tante attività svolte nel 2017 che saranno portate avanti anche il prossimo anno dall’Anap di Brescia fondata nel 1990: dal patrono degli artigiani S. Giuseppe, alla “Festa del Socio” a settembre, alle visite guidate, passando per gli incontri contro le truffe e sulla prevenzione all’Alzheimer. Durante l’assemblea sono stati spiegati i nuovi servizi di Confartigianto proprio per i pensionati: dal risparmio sulla bolletta elettrica, grazie al consorzio del Cenpi che da poco ha allargato la sua offerta anche ai privati, alle polizze di malattia per il ricovero a tante altre convezioni disponibili a livello provinciale e nazionale per i soci Anap, con particolare focus sulle cure termali da poco in convenzione per i soci bresciani e il centro termale di Sirmione. Anziani e pensionati artigiani di Confartigianato, dunque, sempre più attivi e presenti sul territorio, perché se “l’artigiano non chiude mai bottega”,di certo, non lo è neppure il pensionato.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136