QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Aprica, evento “Pòrta su”: camminata con carichi speciali da piazza Palabione al rifugio Cai Valtellina

venerdì, 31 luglio 2015

Aprica - “Pòrta sü”… camminata con carichi speciali. Un evento che caratterizzerà la giornata di domani, 1 agosto. L’associazione sportiva Stralunata ha ideato una manifestazione assolutamente originale: “Pòrta sü”, una camminata con carichi speciali in programma sabato 1 agosto, con partenza alle 10,30 da piazza Palabione ad Aprica. La formula è semplice: portare in quota – al rifugio Cai del Palabione – carichi speciali, costituiti principalmente di cibo e vettovaglie, in una sorta di camminata ecologica che coinvolgerà atleti e appassionati, famiglie con bambini e ragazzi. Tutti possono partecipare perché non si tratta di una vera e propria gara ma un modo nuovo per trasportare vettovaglie al rifugio del Cai e, nel frattempo, approfittare per allenarsi. È una piccola competizione che non ha niente a che vedere con chi va più veloce.

Aprica Cai Valtellina 4

Infatti per valutare il punteggio del concorrente si considereranno il peso corporeo, il peso trasportato e l’età. I tre parametri decreteranno il vincitore, per cui non è detto che chi prima arriva in quota sia premiato.

Potrebbero vincere anche un bambino, un anziano o una donna. Il ritrovo, come detto, sarà sabato 1 agosto in piazza Palabione dove verranno raccolte le iscrizioni (5 euro). Il partecipante sarà pesato e comunicherà agli organizzatori quanti chilogrammi intende portare in cima: si può andare da 1 chilo fino a 25 chili. A quel punto lo zaino sarà riempito e verrà dato il via. Il percorso seguirà quello proposto, in occasione della Stralunata del 5 febbraio scorso, ovvero da via Palabione, alla ski way verso la Magnolta, poi la Via dell’Orso fino al raccordo con la pista “C” del Palabione e poi fino al rifugio Valtellina in località Caregia.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136