QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Anche in Trentino la campagna di sensibilizzazione al rischio di attraversamento binari

sabato, 16 luglio 2016

Trento – A livello nazionale e in particolare nelle Stazioni e scali ferroviari di competenza del Compartimento Polfer per Verona ed il Trentino Alto Adige sono stati svolti, in linea con le direttive ministeriali, dei controlli straordinari volti a contrastare l’illecito attraversamento dei binari.

Questi comportamenti, sanzionati in maniera rigorosa così come previsto dal Regolamento di Polizia Ferroviaria, sono purtroppo frequenti, causando ogni anno numerose tragedie che sarebbero evitabili, ciò nonostante i divieti affissi nelle stazioni, gli avvisi sonori e la campagna di sensibilizzazione che viene svolta nelle scuole da parte di istruttori qualificati della Polizia Ferroviaria. Particolare attenzione è stata posta dagli Agenti della Polizia Ferroviaria non solo all’aspetto repressivo ma anche alla prevenzione del fenomeno. Gli operatori impiegati hanno sensibilizzato i frequentatori della Stazione, i giovani in particolare, contro le condotte pericolose come il sedersi sui binari, il fare i selfie sulla strada ferrata o l’attraversamento dei binari.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136