QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Alè Challenge 2014: le premiazioni alla Fiera del Riso di Isola della Scala sabato 11 ottobre

venerdì, 3 ottobre 2014

Isola della Scala – La stagione ciclistica volge ormai al tramonto e l’autunno per gli appassionati di due ruote è da sempre tempo di bilanci. L’Alé Challenge quest’anno, archiviata la prima edizione, può vantare un bilancio indubbiamente positivo e festeggiare i successi dell’annata 2014. Il grande party conclusivo si terrà sabato 11 ottobre alla Fiera del Riso di Isola della Scala (VR) dove verranno premiati tutti e 750 i granfondisti che hanno ottenuto l’ambito brevetto dell’Alé Challenge 2014, i primi dieci atleti classificati di ogni categoria nel granfondo e nel mediofondo, e le prime dieci società con il maggior numero di brevettati finali. Inoltre, verrà distribuito il gadget premio 2014, un paio di copriscarpe griffati Alé, a tutti coloro che hanno ottenuto il brevetto. Dopo aver faticato per tanti chilometri in alcune delle granfondo più popolari del Nord Italia, sabato 11 ottobre i brevettati avranno la possibilità di ritrovarsi e, fra un risotto e l’altro, trascorrere un pomeriggio all’insegna della comune passione per le due ruote.

In questo 2014 tanti organizzatori hanno dovuto fare i conti con le bizze del meteo, ma il circuito è stato comunque il primo in Italia per numero di partecipanti: le otto gare del challenge hanno visto in griglia di partenza e sulle strade migliaia di cicliste e ciclisti che hanno pedalato sui percorsi tecnici e suggestivi di Veneto, Trentino, Emilia Romagna e Lombardia. Tutto è cominciato il 6 aprile a Cervia (RA) con la Granfondo Via del Sale e dopo le saline, l’Adriatico e l’Appennino romagnolo, è stata la volta della GF Liotto-Città di Valdagno (VI), di scena il 13 aprile sui colli e sulle Prealpi vicentine.

L’Alé Challenge è rimasto nel Vicentino anche il 27 aprile con la GF fi’zi:k-Città di Marostica, caratterizzata dallo scenico start dalla Piazza degli Scacchi e dalle salite dell’Altopiano di Asiago, prima della lunga pausa di maggio. Giugno è stato senza dubbio il mese più “intenso” per la serie: l’8 è andato in scena l’evento di casa Alé, la GF Eddy Merckx a Rivalta di Brentino Belluno (VR) con le sue salite in Lessinia e sull’Altopiano trentino di Brentonico, poi il 22 è stata la volta della Granfondo Internazionale di Aprica (SO) con i monumenti Gavia e Mortirolo, seguita dalla trentina Marcialonga Cycling Craft del 29 giugno, sulle Dolomiti di Fiemme e Fassa. Luglio, infine, ha chiuso le “ostilità” con la “La Pina Cycling Marathon” nella Marca Trevigiana e La Leggendaria Charly Gaul fra Trento ed il Monte Bondone.

L’attesa è già alta per scoprire quali saranno le “date” della prossima edizione del challenge e dalla stanza dei bottoni di casa Alé fanno trapelare che sorprese e novità saranno rivelate proprio durante la cerimonia di premiazione. Adesso non resta che attendere sabato 11 ottobre alle 17.00, quando nei locali del Palarisitaly di Isola della Scala si chiuderà ufficialmente l’edizione 2014 del circuito e verrà tolto il velo all’Alé Challenge 2015.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136