QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Amministrative 2013: Sondrio e Brescia hanno un ruolo primario, in Trentino urne aperte solo a Pergine Valsugana

domenica, 26 maggio 2013

Sondrio – Brescia e Sondrio sono due dei sedici capoluoghi di provincia italiani protagonisti di questa tornata elettorale di elezioni amministrative. Altri cinque capoluoghi andranno al voto il prossimo 9 giugno. In totale sono 568 i comuni interessati dalle consultazioni elettorali si oggi e domani relative all’elezione diretta del sindaco e del consiglio comunale. I sedici capoluoghi di provincia sono Brescia, Lodi, Sondrio, Treviso, Vicenza, Imperia, Massa, Pisa, Siena, Ancona, Roma, Viterbo, Isernia, Avellino, Barletta e Iglesias.elezioni_comunali

A Brescia Adriano Paroli, sindaco uscente, si ricandida insieme agli alleati della Lega Nord, a Udc e Fratelli d’Italia. Gli sfidanti sono  Emilio Delbono per il Pd (alleato con Sel), Laura Castelletti e Francesco Onofri(liste civiche) e la novità Laura Gamba, del Movimento Cinque Stelle.

Nel capoluogo della Valtellina è il candidato di Pd, Sel e Psi Alcide Molteni a volersi confermare. Qui il centrodestra corre diviso, con Lorenzo Grillo Della Berta candidato della Lega Nord e Mario Fiumanò per il Pdl, mentre gli altri candidati sono Matteo Barberi del Movimento Cinque Stelle, Davide Tacelli per Sondrio Anch’io e Giuseppe Tarabini (Popolari Retici).

In Trentino, invece,  solo gli elettori di Pergine Valsugana, terzo comune della regione per numero di abitanti, saranno chiamati alle urne per eleggere sindaco e consiglio comunale. I seggi apriranno alle ore 7.00 e si chiuderanno alle ore 22.00. Gli elettori aventi diritto di voto sono 16.403 di cui 8.437 donne e 7.966 uomini, secondo i dati ufficiali forniti dalla Regione Trentino Alto Adige. I candidati che si sono presentati per la carica di sindaco sono complessivamente 7 sostenuti da 13 liste. Si tratta di Giordano Pontalti, sostenuto da Rifondazione Comunista, Roberto Oss Emer sostenuto da Civica per Pergine, Patto per Pergine e Pergine Città, Marco Osler sostenuto da La Stella verso una comunità solidale, Autonomia Lavoro Psi, Unione per il Trentino e Patt, Tiziana Frisanco, sostenuta da Lega Nord Trentino, Marina Taffara, sostenuta da Verdi e Democratici del Trentino e Partito Democratico del Trentino, Mario D’Alterio sostenuto da Movimento 5Stelle e Daniele Lazzeri, per Alternativa Pergine Futura.

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136