QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Addio ai tribunali: da oggi chiuse le sedi giudiziarie di Breno, Cles e Borgo

venerdì, 13 settembre 2013

Addio ai tribunali staccati. In Trentino e Lombardia chiudono le sedi di tribunali importanti, riferimento per valli e territori ampi. Da oggi chiudono le sezioni distaccate del tribunale di Brescia, Breno e Salò, mentre in trentino vengono cancellati i tribunali di Cles, Borgo Valsugana e Cavalese. La riapertura dopo la pausa estiva, da lunedì ricominceranno le udienze e i processi sia penali che civili, porta una brutta sorpresa per gli abitanti della valle Camonica, del Trentino e della sponda occidentale del Garda. le promesse dei politici locali e la raccolta firme non ha portato ad alcuna soluzione. Solo chiacchiere e i risultati sono sotto gli occhi di tutti: i tribunali periferici, per ridurre la spesa pubblica, scompaiono e di fatto ci saranno disagi per i dipendenti ( giudici e cancellieri) , avvocati, imputati e testimoni.

I TRASFERIMENTI nei-tribunali

Le operazioni di trasloco si concluderanno entro sabato 14, perché da lunedì prossimo saranno fissate le udienze e i processi già nelle nuove sedi. Particolarmente arrabbiati gli abitanti della valle Camonica e del trentino. Nel primo caso – quello relativo a Breno – ci sarà un accorpamento su Brescia e per gli abitanti della valle numerosi saranno i disagi. Invece Tione, Cles e Borgo avevano avuto assicurazione dal Ministero dopo che il Tar di Bolzano aveva concesso la sospensiva per la chiusura di Merano e Brunico. A Trento si attendevano la clemenza del Ministro che aveva promesso una proroga nella chiusura, ma sono state solo promesse. Solo Tione  ha avuto la proroga e il rinvio della chiusura della sede giudiziaria. Da lunedì si cambia registro e i tribunali locali non esisteranno più. Tutta l’attività giudiziaria sarà concentrata su Brescia  e Trento. I dubbi sono sui fascicoli: che fine faranno durante il viaggio dalle sedi periferiche a quelle centrale? Il rischio è cancellare decenni di storia giudiziaria.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136