QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Addio a Simone Veil, il presidente Rossi: “Ci lascia grande statista”

venerdì, 30 giugno 2017

Trento – Il Trentino ricorda Simone Veil. Il presidente della Provincia di Trento, Ugo Rossi: “Ci lascia una grande statista europea”. “A  pochi giorni di distanza dalla scomparsa di Helmut Kohl, ci lascia anche Simone Veil, un altro grande simbolo del cammino di unità e di fratellanza che ha garantito all’Europa, dopo la tragedia della Seconda Guerra mondiale, oltre 70 anni in pace”. Così il presidente della Provincia Ugo Rossi, ricorda la scomparsa, oggi, di Simone Veil.

“Una grande statista europea, che dopo aver vissuto la tragedia della Shoah ha dedicato la propria vita all’impegno politico per l’affermazione dei diritti delle donne e per costruire un’Europa unita, democratica e antifascista. Non è un caso che sia lei che Kohl, siano stati protagonisti di quell’iniziativa voluta dal Trentino per onorare la memoria di uno dei suoi più grandi figli, Alcide De Gasperi. Simone Veil venne, infatti, a Trento nel 2008, per ritirare il premio “De Gasperi-Costruttori d’Europa”, è il commento del presidente Rossi. “A noi – conclude – spetta ora il compito e la responsabilità, di ricordare e di tramandare ai giovani, la storia e le idee di questa straordinaria protagonista del ’900″.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136