QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Accordo Areu e Asst Spedali Civili di Brescia per emergenza-urgenza

venerdì, 15 luglio 2016

Brescia – “Ringrazio i direttori generali Zoli e Belleri, rispettivamente di Areu e dell’Asst Spedali Civili, per l’accordo raggiunto, che potenzia il servizio di emergenza-urgenza per la Provincia di Brescia, recependo anche le istanze espresse dal territorio, soprattutto per quanto riguarda la Val Trompia.” Questo il commento del Presidente della Commissione Sanità del Pirellone, Fabio Rolfi, che prosegue ponendo l’accento su come “grazie alle iniziative annunciate si procederà a nuove assunzioni di anestesisti rianimatori, che consentiranno di coprire i turni notturni dell’elisoccorso, per il quale si individuerà anche nell’alta Val Trompia una zona di atterraggio idonea, ampliando così  la rete di pronto intervento notturno”.elisoccorso eliambulanza

L’esponente leghista ha poi specificato come “in totale si parli di sei assunzioni, finalizzate a dare stabilità e certezze al nostro sistema di emergenza-urgenza, dando possibilità di crescita professionale a diversi operatori”.

“Vengono inoltre confermate tutte le postazione di auto mediche attualmente individuate in valle, mantenendo in funzione 24 ore al giorno quella di Gardone V.T. Con l’individuazione di una nuova elisuperficie per atterraggio notturno – conclude Fabio Rolfi – i soccorsi sul territorio triumplino diventeranno ancora più capillari ed efficienti”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136