QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

A22 del Brennero: designati i rappresentanti della Regione nel nuovo CdA

mercoledì, 6 aprile 2016

Trento – Via libera oggi dalla Giunta regionale ai propri rappresentanti in seno al Consiglio di amministrazione di Autostrada del Brennero spa, in scadenza il prossimo 28 aprile. I nomi indicati sono quelli di Andrea Girardi, Walter Pardatscher, Antonio Armani e Maria Anna Gasser Fink.traffico autostrada trentino

Al fine di garantire la continuità operativa necessaria a portare a termine l’intesa concordata tra il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, la Regione Trentino Alto Adige e le altre amministrazioni pubbliche territoriali e locali azioniste di A 22 stipulata il 14 gennaio scorso, la Giunta regionale ha dato indicazione di confermare il mandato di amministratore delegato, anche per il triennio 2016-2018, a Walter Pardatscher.

L’intento dell’intesa, lo ricordiamo, è quello di trasformare l’attuale società mista in una società totalmente pubblica, essendo questa la condizione necessaria per ottenere il rinnovo della concessione. Sempre nell’ottica della trasformazione della A 22 in società “in-house” la Giunta regionale ha definito l’ opportunità di affiancare all’amministratore delegato un avvocato esperto in materia societaria, in grado di contribuire con la propria esperienza giuridica a portare a termine questo delicato passaggio; è stato pertanto indicato, nel ruolo di presidente, l’avvocato Andrea Girardi. A completamento delle nomine spettanti alla Regione sono stati infine indicati, in qualità di membri di Autostrada del Brennero spa, Antonio Armani e Maria Anna Gasser Fink.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136