QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

A Vinitaly la nuova brand identity del Consorzio Vini del Trentino

martedì, 17 marzo 2015

Trento – 69 produttori per 1500 metri quadrati di spazio espositivo. Questi i numeri del Consorzio Vini del Trentino a Vinitaly, la manifestazione dedicata al mondo del vino che da domenica 22 a mercoledì 25 marzo animerà gli spazi di VeronaFiere.vinitaly2014

L’ubicazione sarà, come ogni anno, al Padiglione 3-Stand F4 e l’allestimento metterà al centro i vignaioli, al fine di garantire la massima visibilità ai veri custodi dell’identità del vino trentino. Accanto a loro, oltre alle altre aziende del panorama vitivinicolo locale, gli spazi gestiti dal Consorzio Vini del Trentino ospiteranno anche gli altri tre enti di riferimento del settore presenti sul territorio ovvero la Fondazione Edmund Mach, l’Istituto Tutela Grappa del Trentino e l’Istituto Trentodoc che, in quanto ambasciatore di eccellenza, avrà a disposizione un’area ad hoc.

Durante la quattro giorni, in programma un ricco calendario di incontri con buyer e importatori nazionali internazionali definiti con il preciso obiettivo di presidiare sia i mercati storici di riferimento sia tutti quelli emergenti, che manifestano un sempre maggiore interesse nei confronti del mondo del vino.

Tra le novità, la presentazione in anteprima della nuova brand image del vino trentino, affidata all’agenzia di comunicazione Plus Communication al fine di comunicare una forte identità, estremamente autorevole e riconoscibile, distintiva e memorabile, in cui potessero riconoscersi le molteplici anime che compongono il Consorzio.

Oltre allo studio del nuovo logo, accompagnato dal relativo pay off che muterà a seconda che la comunicazione si rivolga al mercato interno o all’estero, l’agenzia ha avviato un progetto in collaborazione con l’Istituto d’Arte-Liceo Artistico Fortunato Depero di Rovereto per la realizzazione di un collage fotografico dei volti più rappresentativi del panorama associativo del Consorzio.

Un modo per consentire ai produttori di “metterci la faccia” e per umanizzare la proposta vitivinicola trentina facendo leva su uno degli aspetti più identitari del nostro territorio: la serietà e l’onestà della gente trentina che con impegno e fatica da sempre porta avanti una lunga storia di tradizione vinicola. I volti dei produttori caratterizzeranno fortemente lo spazio espositivo dando un tocco di colore di grande appeal per i visitatori della fiera.

“La scelta di optare per questa tipologia di allestimento, che ci accompagnerà anche nei nostri prossimi appuntamenti fieristici – dichiara Fabio Piccoli, Responsabile Promozione Consorzio Vini del Trentino – rappresenta un modo per omaggiare coloro che, con il loro lavoro e la loro esperienza, rendono grande il vino trentino. Il Consorzio, infatti, non è altro che la sommatoria di tanti saperi e tante pratiche orientate però ad un comune obiettivo: quello di portare alto il nome del Trentino in Italia e nel mondo”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136