Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


A Trento la prima iniziativa di #Sisprint in tour

giovedì, 11 ottobre 2018

Trento – In provincia di Trento, il Pil pro capite è superiore alla media nazionale del 26,3%, il tasso di disoccupazione è pari al 5,7% – quindi al di sotto della media del Nord Est (6,3%) e a quella del Paese (11,2%) – e si registra un basso livello di invecchiamento demografico oltre che un vivace spirito imprenditoriale innovativo.

cameraSono alcuni dei dati che emergono dalla fotografia scattata da Agenzia per la coesione territoriale e Unioncamere nel Report sulla provincia di Trento, uno dei 21 documenti dedicati a ciascuna delle regioni italiane, realizzati nell’ambito di SISPRINT, Sistema integrato di supporto alla progettazione degli interventi territoriali, finanziato dal “PON Governance e capacità istituzionale 2014-2020”, di cui Unioncamere è il soggetto beneficiario.

Le analisi realizzate nell’ambito di questo progetto offrono una lettura innovativa delle dinamiche economiche territoriali attraverso l’integrazione, la sistematizzazione e la valorizzazione del patrimonio di dati del Registro delle imprese delle Camere di Commercio e di altre fonti camerali e fonti statistiche dell’Agenzia per la coesione territoriale.

Nel pomeriggio di ieri, il Report sulla provincia di Trento è stato presentato presso la sede centrale della Camera di Commercio di Trento dai responsabili di SI.Camera e ha animato una tavola rotonda a cui hanno preso parte esponenti dell’amministrazione camerale, provinciale, dell’università, del mondo della ricerca e i rappresentanti delle categorie economiche del territorio.

Oltre alla realizzazione di una serie di strumenti e prodotti di analisi economica, il progetto SISPRINT prevede l’attivazione di 21 Antenne territoriali presso le Camere di Commercio, tra le quali quella presente a Trento. Le Antenne hanno il compito di operate come punti di ascolto e di animazione a sostegno degli attori istituzionali locali, raccogliendo le istanze e le criticità espresse dalle diverse componenti del sistema produttivo.

“L’obiettivo perseguito da questo tipo di iniziative – ha spiegato Alberto Olivo, Segretario generale della Camera di Commercio di Trento – è quello di dare impulso al dialogo e al confronto tra amministrazioni pubbliche, associazioni di categoria, università e fondazioni di ricerca sui temi dello sviluppo territoriale, per fare emergere le reali esigenze delle imprese e qualificare la progettualità per lo sviluppo futuro”.

La sintesi del Report sulla provincia di Trento con dati e informazioni sullo stato e sull’evoluzione del profilo socioeconomico del territorio è disponibile sul sito camerale.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136