Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


A rischio i punti nascita di Sondalo e Chiavenna, Maroni: “Operazione salvezza”

giovedì, 10 marzo 2016

Sondalo – “Operazione salvezza: voglio tenere aperti i punti nascita della Lombardia che funzionano bene”. Lo scrive, sul suo account Twitter, il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, allegando un articolo de ‘La Provincia di Sondrio’ in edicola oggi, in cui si da’ notizia della deroga che Regione Lombardia chiedera’ al Ministero della Salute, per scongiurare la chiusura dei punti nascita di Sondalo e Chiavenna, messi a rischio dal numero minimo di parti annuali, fissato dallo stesso Ministero a 500. Per i due presidi, da’ conto l’articolo, “si evidenziera’ lo status di area disagiata”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136