QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

A Cividate Camuno avrà sede una Camera di Conciliazione

giovedì, 27 febbraio 2014

Cividate Camuno – Una soluzione extragiudiziale, per liti e cause minori. L’ipotesi di una Camera di conciliazione in valle ha trovato ora conferma: infatti a Cividate Camuno, all’interno dell’Incubatore di imprese, la Camera di conciliazione è stata accreditata dal Ministero della Giustizia. Gestirà i conflitti a livello extragiudiziale.

L’ente è ospitato presso uno spazio messo giustizia1a disposizione a Cividate Camuno. Dallo scorso settembre, in forza di una direttiva europea, è entrata in vigore la mediazione obbligatoria in relazione ad alcune materie, rispetto alle quali quindi la Camera di conciliazione potrà dispiegare il proprio operato. Si tratta delle controversie in materia di diritti reali, divisioni, successioni ereditarie, patti di famiglia, regolamenti di condominio, locazioni, comodato, affitto di aziende, risarcimento del danno derivato da responsabilità medica e sanitaria, diffamazione a mezzo stampa, contratti assicurativi, bancari e finanziari. Il procedimento è applicabile anche ad altre materie civili e commerciali, purché l’oggetto della controversia riguardi diritti disponibili. Controversie e vertenze potranno quindi trovare soluzione senza approdare alle vie giudiziali, con notevole risparmio di tempo e di denaro.  Adesso c’è un punto di riferimento anche in valle.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136