Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Ponte di Legno: piste e sentieri accessibili a tutti

domenica, 12 maggio 2019

Ponte di Legno – Il turismo sportivo in montagna rivolto ai diversamente abili. L’Alta Valle Camonica sta proponendo una serie di iniziative, sia nel periodo invernale che in quella estiva, con il progetto “Sentieri accessibili” coinvolge diversi soggetti dell’Alta Valle Camonica. Oltre allo sci lo scorso anno era stata anche promossa in piazzale Europa una manifestazione con gruppi provenienti da diverse realtà lombarde.

La start-up ‘Sentieri accessibili’ nata per iniziativa di un gruppo di ragazzi paraplegici che hanno subito incidenti in auto o sul lavoro. Lo scopo è individuare i maggiori ostacoli, abbattere le barriere architettoniche creare strutture e servizi dedicati, per rendere più facile il turismo sportivo in montagna , ai portatori di handicap.

In fase di realizzazione un’applicazione, nella quale i portatori di handicap, ma anche mamme con bambini e persone anziane con difficoltà motorie, possano individuare sentieri, passeggiate, piste da sci e rifugi. L’associazione che conta sul supporto della Sit e di Ponte di Legno Ski School che ha avviato la mappatura delle piste del comprensorio Pontedilegno-Tonale e della rete sentieristica, e permetterà di valutare gli interventi da effettuare per renderle accessibili a tutti.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136